Info dalla rete

I temi che riguardano l’ambiente sono molteplici e, spesso, complessi. Difficile per ognuno di noi leggere tutti gli articoli sui dibattiti, convegni e seminari che parlano di riscaldamento globale, green economy, crisi ecologica e cura della casa comune. Rimanere aggiornati è complicato, ma ci si può provare!
Inizio con qualche articolo molto interessante preso dalla rete.

Mujica e l’olocausto ecologico

Un articolo da leggere riguarda il tour di presentazione della biografia dell’ex Presidente dell’Uruguay Pepe Mujica, pubblicato su Linkiesta, il quale, in ogni conferenza affronta molti temi importanti, come immigrazione, populismi, sviluppo economico e sociale, da cui parte per affrontare il tema che più gli sta a cuore, l’ambiente, riprendendo il tema della responsabilità per il futuro e la paura di un olocausto ecologico. 
Per leggere l’articolo clicca qui.

Cura della casa comune

La lunga intervista rilasciata a “Il Sole 24 Ore” da papa Francesco non lascia dubbi sull’idea che l’enciclica Laudato si’ sia solo un tassello del percorso di costruzione di un pensiero profondamente umano e cristiano su lavoro e ambiente, che mira a mettere in crisi gli idoli del profitto ad ogni costo e della tecnocrazia. Al centro una critica radicale alla cultura dello scarto e del rifiuto della persona.
Per leggere l’articolo clicca qui.

Amazzonia

L’Amazzonia è il polmone del mondo ed il disboscamento per far largo ai pascoli non si è mai fermato, nonostante il sacrificio di molti lavoratori e persone di buona volontà che hanno speso e perso la loro vita per difendere la foresta. Il nome simbolo di questa opposizione pacifica alla devastazione delle ruspe è quello di Chico Mendes. Un articolo de “La Stampa” ci informa che inizia il percorso dei vescovi dell’Amazzonia per i lavori preparatori del documento “Nuove strade per la Chiesa e per un’ecologia integrale” alla base del Sinodo per la regione dell’Amazzonia del 2019.
Per leggere l’articolo clicca qui.

Inceneritori

La questione inceneritori nelle Marche ha come protagonisti il ministro dell’ambiente Costa e la Regione, la quale ha promulgato una legge regionale, la n. 22 del 2018 (per leggerla clicca qui), che esclude la possibilità di gestire il ciclo dei rifiuti mediante combustione su tutto il suo territorio, contrastando con la legge Sblocca Italia del 2014 del Governo Renzi. Il M5S si è sempre espresso contro gli inceneritori (si veda qui un mio post sull’argomento), ma il ministro ha ritenuto doveroso impugnare la legge regionale, in quanto ritenuta in contrasto con le competenze riconosciute allo Stato dalla Carta Costituzionale in materia di rifiuti. Il problema, evidente, è la confusione generata dall’informazione sull’argomento, a cui ha risposto il Ministro sostenendo che rivedrà la parte sugli inceneritori dello Sblocca Italia, come riportato da un articolo molto chiaro dell’Eco dalle Città.
Per leggere l’articolo clicca qui.

LAO Film Festival

Il Life After Oil (LAO) International Film Festival è una piccola rassegna cinematografica indipendente su tematiche ambientali che quest’anno si terrà a S. Teresa di Gallura (SS) dal 19 al 22 settembre.
Per leggere l’articolo clicca qui.