Filosofia

L’abisso della modernità in Guardini, una breve intro per Camaldoli

Romano Guardini fu non solo la guida spirituale del movimento Quickborn ma, come studioso, approfondì e cercò di comprendere il rapporto complesso fra uomo, natura e tecnica. Il suo lavoro, le “Lettere dal lago di Como”, è un piccolo ma importante saggio per capire cosa potesse rappresentare la sua guida, nei primi anni Venti, per il futuro dei giovani cattolici e per i giovani di oggi!

“Alle radici dell’impegno”: a Camaldoli su Grande Guerra e ambientalismo

Un movimento culturalmente critico verso la società guglielmina e la potenza industriale del Reich non si oppose alla scelta del proprio paese di entrare in guerra, non contestò la macchina propagandistica che trasformò esseri umani in soldati, vittime sacrificali senza dignità da gettare nelle trincee nemiche in una inutile lotta priva di qualsiasi speranza e umanità. Solo una minoranza si oppose, tra cui Hans Paasche e un giovane intellettuale, Walter Benjamin.

Tre anni fa il dono della “Laudato si'”

Ho letto più volte questa lettera enciclica ed ogni volta nascono nuove riflessioni da cui partire per capire cosa significhi la “cura della casa comune”. Data alle stampe il 24 maggio 2015, Solennità di Pentecoste, terzo anno del Pontificato di Papa Francesco, è un testo importante per fare ordine sul rapporto uomo-creato, o, più semplicemente …